Il tonico per il viso

foto 2

Il tonico viso è tradizionalmente una soluzione acquosa nella quale sono disciolte sostanze chimiche tensioattive, idratanti, profumo, acidificanti e conservanti. Si utilizza per eliminare residui di latte detergente, quando viene solo asportato con un dischetto di cotone o, grazie al pH acido, per riequilibrare la pelle ed eliminare i residui di calcare quando, invece, il latte detergente viene risciacquato dal viso con acqua corrente. Un cosmetico, insomma, gradevole da utilizzare, ma non indispensabile.

Un tonico viso, preparato invece, a partire da semplici estratti vegetali concentrati, scelti in base alle esigenze della propria pelle, può diventare un vero e proprio trattamento cosmetico funzionale, poichè lascia sulla pelle tutte le sostanze attive presenti in esso.

Si tratta, dunque, di preparare un semplice infuso concentrato, scegliendo le giuste combinazioni di erbe officinali adatte alla propria pelle. Ecco alcune delle mie proposte….

Pelle sensibile: camomilla e  calendula;  malva;

Pelle impura: salvia e bardana; salice e succo di limone;

Pelle secca: malva; fiori d’arancio

Pelle stanca: rosmarino e arancio; fiori d’arancio

Pelle matura: alchemilla; rosa canina e fumaria

Procedimento: Portate a bollore 100 ml di acqua distillata o oligominerale versatela poi, su due cucchiai di erba officinale sminuzzata, posta in un recipiente, coprite e lasciate in infusione per 10-15 minuti. Filtrate, pressando per estrarre tutta l’acqua possibile. Il tonico è pronto, dopo essersi raffreddato si travasa in una bottiglietta di vetro pulita e asciutta e si conserva in frigo per due giorni. Volendone preparare una quantità maggiore,  vi consiglio di congelarlo nelle vaschette per i ghiaccio, così da avere sempre a disposizione la giusta dose da applicare sul viso. Lasciatelo scongelare a temperatura ambiente prima di applicarlo oppure passate direttamente il tonico-cubetto sul viso soprattutto in caso di pelle stanca e rilassata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici + diciannove =