Doposole Mojito

doposole mojito

Caratteristiche: Si tratta di un doposole semplicissimo da realizzare, ad azione idratante, lenitiva e rinfrescante grazie alla presenza dell’olio d’oliva e degli estratti di calendula, aloe vera e menta. Il profumo, fresco e frizzante, alla menta e limone ricorda proprio quello del famoso cocktali!

Procedimento: Per prima cosa preparate la fase oleosa (che in questo caso è costituita solo dall’oleolito e cera d’api), pesando gli ingredienti accuratamente in un bicchierino di vetro (andranno benissimo quelli dello yogurt). Allo stesso modo, poi, preparate la fase acquosa (acqua e lecitina di soia). Scaldate a bagnomaria (o al microonde) le due fasi, fintanto che la lecitina e cera d’api non saranno rispettivamente sciolte (mescolate per facilitare il processo).  A questo punto, togliete dal bagnomaria e unite, mescolando con un frullino, la fase acquosa a quella oleosa e continuate a mescolare per un paio di minuti. Lasciate raffreddare in un bagnetto di acqua fredda, mescolando di tanto in tanto, e aggiungete il gel di aloe, gli oli essenziali e l’alcool. Travasate infine in una bottiglietta. Il latte doposole così preparato si conserva a temperatura ambiente per circa due mesi (quando la temperatura interna supera i 25 gradi, conservate, invece, in frigo). Se però si dovessero verificare variazioni nel colore, odore o aspetto prima del tempo non esitate a buttarlo!

Modo d’uso: si applica sulla pelle del corpo per lenire e idratare la pelle dopo un’intensa giornata di sole; può essere utilizzato anche come “balsamo sotto la doccia” sulla pelle ancora bagnata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.